Alida Airaghi è nata a Verona nel 1953 e risiede a Garda.

Dopo la laurea in lettere classiche a Milano, è vissuta e ha insegnato a Zurigo dal 1978 al 1992, dipendente del MAE.

Ha sposato il poeta Siro Angeli, da cui ha avuto due figlie, Daria e Silvia.

Tra le sue pubblicazioni di poesia:   L’appartamento, in Nuovi Poeti Italiani 3 (Einaudi 1984);  Rosa rosse rosa (Bertani 1986);   Il peso del giorno (La Luna, Grafiche Fioroni 2000);  Litania periferica (Manni 2000);  Un diverso lontano (Manni 2003); Frontiere del tempo (Manni 2006); Il silenzio e le voci (Nomos 2011); Poesie, in Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi 2012); Elegie del risveglio (Sigismundus 2016).

Presso le edizioni Lietocolle sono uscite le plaquettes: Il lago (1996),  Sul pontile, nell’acqua (1997), Litania periferica (1998), Le mura di Verona (1998).

Suoi racconti sono antologizzati in:  Appuntamento con una mosca (Stamperia dell’Arancio 1991) e  Fine dicembre (Le Onde 2010).

Collabora a diverse riviste, quotidiani e blog italiani e svizzeri.